Tutto sul Muro che divideva la città, sul suo crollo e sui temibili servizi segreti della Germania dell'est, ma anche sulla vita quotidiana in un paese del quale molti tra i suoi ex cittadini continuano ad avere nostalgia. Per ricordare questo passato non molto lontano, noi di Cicerone Berlino vi proponiamo il nostro

Tour Muro, DDR e Stasi: in italiano e di qualità, disponibile

Il percorso del tour

Visiteremo: Alexanderplatz, Centro di documentazione del Muro, "zona della morte", stazione fantasma di Nordbahnhof, Karl-Marx-Allee (ex viale Stalin), Museo della Stasi.

Se una visita a Berlino secondo voi non può prescindere dal vedere quel che resta del Muro, dal conoscerne la storia, dal capire come abbia condizionato la vita dei berlinesi, allora questo è il tour che fa per voi. Senza però venire a sapere qualcosa in più di quella che dall’Italia è sempre stata vista come "l'altra Germania" (la DDR ovvero l'ex Germania socialista) risulterebbe difficile comprendere cosa il Muro ha rappresentato.

Cicerone Berlino propone quindi un tour che inizia nel cuore dell'ex Berlino est, ad Alexanderplatz, piazza simbolo di "quella" Germania. Proseguiremo con una visita al Centro di documentazione del Muro e alla rovine del Muro stesso che ci porgeranno l'occasione per raccontarvi e vedere in foto e filmati come esso fu costruito e imposto ai berlinesi, ma anche scavalcato e aggirato con tunnel ed altri espedienti. Seguirà una tappa a Nordbahnhof, una delle "stazioni fantasma" durante gli anni della divisione della città. Percorreremo poi viale Karl Marx (un tempo denominato viale Stalin) per parlare di architettura socialista, di parate militari, dell'insurrezione popolare del giugno 1953 e della vita quotidiana nella DDR, una vita caratterizzata da tante garanzie sociali ma anche da scarsa libertà di scelte personali; limitazione che, sorprendentemente per molti, non impedì ad alcuni di preferire il socialismo al capitalismo e di trasferirsi da Ovest a Est.

Il tour si chiude con una visita al Museo della Stasi allestito negli ambienti originali dell'allora Ministero per la Sicurezza Nazionale. Lì vedremo gli uffici delle spie e del loro capo e scopriremo come i servizi segreti (la Stasi) controllassero capillarmente le vite dei cittadini grazie a una fittissima rete di informatori e con attrezzature che avremmo pensato esistessero solo nei film di spie. Vedremo anche quali ideali animassero sia i convinti socialisti che i loro oppositori, che uniti riuscirono a far crollare il Muro e la dittatura socialista stessa.

Durata e modalità: il tour dura 4 ore; anche se in buona parte si svolge a piedi, è indispensabile un biglietto dei mezzi pubblici per parteciparvi, preferibilmente acquistato prima del tour. L'entrata al Museo della Stasi comporta un costo aggiuntivo di 5 euro a persona (ridotto 4 euro).

Come spiare la Berlino socialista assieme a noi:

Le alternative che vi proponiamo: